Plumeria - Apocynaceae - Gojenje in oskrba rastlin Plumeria



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

KAKO RASTITE IN SKRBITE ZA RASTLINE

PLUMERIJA

Tam Plumeria, ki izvira iz tropskih območij Srednje Amerike in Karibov, znano kot plumiera ali pomelia, vendar bolj znano kot frangipanibrez strahu, da se bo izkazalo, da se moti, je dragulj narave.

BOTANIČNA RAZVRSTITEV

Kraljestvo

:

Plantae

Clado

: Kritosemenke

Clado

: Evdikotiledoni

Clado

: Asteris

Naročilo

:

Gentianales

Družina

:

Apocynaceae

Prijazno

:

Plumeria

Vrste

: glej odstavek o "glavnih vrstah"

SPLOŠNE ZNAČILNOSTI

Žanr Plumeria

znan tudi kot opomelia plumiera, vendar bolj znan kot frangipani pripada

družina Apocynaceae

in to je rastlina, ki izvira iz tropskih območij Srednje Amerike in Karibov, za katero bi lahko brez strahu, da bi se izkazali za napačno, opredelili naravni dragulj. Vsekakor tam Plumeria lahko velja za najbolj eksotično rastlino, ki obstaja in ki spominja na tropske dežele in jo gleda in čuti, da njen vonj napolni naše srce.

So grmičaste rastline

ki v optimalnih razmerah (države izvora) dosežejo znatne dimenzije, tudi 10 m, z zelo razvitim koreninskim sistemom in zelo razvejanimi stebli, opremljenimi z nagubanim lubjem, na katerem ostanejo vtisnjene brazgotine, ki jih pustijo padci listov. Tako steblo kot veje nikoli ne olesenijo, ostanejo pa vlaknati in bogati z belkastim lateksom.

Listi

lahko pozimi padajo ali pa so obstojne, odvisno od vrste, pecljaste, nadomestne, čudovite bolj ali manj intenzivne zelene barve, ovalne, cele, bolj ali manj koničaste in ne posebej usnjate.

THE cvetje z voščenim videzom so velike od 5 do 10 cm v dolžino, tvori jih 5-7 cvetnih listov in so zbrane na vrhu vej, bolj ali manj penaste, z barvami od roza, do rdeče, do bele, do prehajajo v rumene odtenke, oranžno in roza. Opraševanje je anemofilno (zaradi vetra) ali žuželk sadje od Plumeriaje strok (mešiček), razporejen v parih s številnimi semena od 20 do 100, odvisno od vrste, dolga približno 1-2 cm, odvisno od vrste, na eni strani pa jo tvori krilo (zaradi razpršitve vetra) in na "debelušni" strani, nameščeni na drugem koncu, ki vsebuje zarodek .

Semena Plumeria

traja nekaj mesecev (8-9 mesecev), da dozorijo. V sredozemskih podnebjih ne nastaja veliko strokov (še posebej, če rastlino gojimo v loncih) in semena ne dosežejo vedno zrelosti, saj mraz in dolgi čas zorenja zaustavijo njihov proces.

So zelo dolgožive rastline in v izvornih državah (Srednja Amerika) obstajajo stoletne rastline Frangipani.

GLAVNE VRSTE

Obstaja več vrst difrangipana, še več pa je številnih hibridov, ki so bili v zadnjih letih ustvarjeni zaradi velikega zanimanja, ki ga te rastline vzbujajo zaradi svoje neverjetne lepote.

PLUMERIA RUBRA

Tam Plumeria rubra je najpogostejša in najbolj razširjena vrsta. Ima liste, ki lahko dosežejo 40-50 cm dolžine, cvetovi pa se razlikujejo po barvi od bele do rdeče do rumene. Je rastlina, ki lahko doseže znatne dimenzije.

Obstaja veliko sort, med katerimi se spominjamo Plumeria rubravar. acutifolia ki je najbolj odporen proti mrazu z velikimi belimi cvetovi z rumenim srcem in je zelo dišeč.

PLUMERIA OBTUSA

Tam Plumeria obtusa je zimzelena in zanjo so značilni manjši listi kot druge vrste, z zaobljeno konico in belimi cvetovi z rumenim srcem.

PUDIČNA PLUMERIJA

Tam Plumeria pudica ima zelo posebne oblike in bele cvetove z zelenkasto rumenim srcem.

V nasprotju z drugimi vrstami ni dišeča rastlina.

KULTURNA TEHNIKA

The Plumeria niso težke rastline za gojenje

samo zapomnite si, da ker so doma v tropskih območjih, potrebujejo visoke temperature, sonce, vodo in dobro hrano. Njihov največji sovražnik je mraz. V resnici gre za rastline, ki jih je treba gojiti na soncu in jih lahko gojimo tako v loncih kot v tleh.

Za ifrangipane niso pomembne najvišje temperature gojenja, temveč najnižje temperature

. Dejansko se pozimi temperature ne smejo spustiti pod 5 ° C. Mraz lahko rastlino resno poškoduje in celo povzroči njeno smrt Plumeria zato, če jo gojimo v krajih, kjer pozimi temperature občutno padejo, je bolje, če jo hranimo na vrtu, vzgajati v lončkih in jo pozimi jemati v zaščitenih prostorih. Upoštevati je treba, da "vegetativni zastoj" za to rastlino ni poimenovan v širšem smislu, ampak v smislu, da vstopi v vegetativni počitek in popolnoma ustavi vse svoje funkcije, zato ga lahko varno premaknemo in "pustimo, da prezimi". slabo osvetljeno mesto, vendar je vroče (približno 15 ° C ali več je v redu) in z dobro cirkulacijo zraka.

Skoraj vsi Plumeria pozimi izgubijo liste

. Sčasoma jih lahko tudi razrežemo, tako da ostane majhen košček peclja (približno 2 cm), ki se nato sam posuši in pade. Pozimi lahko opazite določeno gubanje rastlin. Ne skrbite, normalno je. Ko jih vrnete na prosto ali v vsakem primeru, ko se začne poletna sezona in jih začnete znova zalivati, se bodo rastline vrnile v čudovito razkošno življenje.

So rastline, ki imajo radi zrak

zato, če jih gojimo v zaprtih prostorih, jim zagotovimo dobro prezračevanje, če jih gojimo na prostem, jih ne sadimo preblizu. A pozor na mrzle prepih, ki jih ne prenašajo noben letni čas.

ZALIVANJE

Od pomladi in čez poletje tam Plumeriaje treba obilno zalivati

vendar ne da bi v krožniku stala voda, ki stoji, in če jo gojimo na prostem, pazimo, da je ne postavimo v soglasje z depresijami tal, kjer bi se lahko kopičila namakalna voda in deževnica, roke v tleh nekaj centimetrov da bi razumeli, ali je zemlja suha ali še mokra: če je suha, nadaljujte, sicer počakajte.

Od jeseni

, ko frangipan začne rumeneti liste in jih odpirati, začnite redčiti namakanje, dokler popolnoma ne prenehajo, ko vsi listi odpadejo, do pomladi. Vegetativni počitek v tej rastlini je tako rekoč absolutni, tudi če vidite le nekatere gole veje, brez listov in mislite, da morate nekaj storiti, se zadržite in pustite, da počiva v miru. S prihodom pomladi vaše Plumeria okrevala bo in bila lepša kot prej. Voda je bistvenega pomena za razcvet Plumeria. Ob redkem namakanju rastlina navadno vstopi v nekakšen vegetativni zastoj in povzroči, da se cvetni brsti izsušijo, da se zmanjšajo izgube vode in zagotovi rast rastline. Vendar ne pretiravajte z zalivanjem in pazite, da voda ne zastaja na nivoju korenin, saj lahko to povzroči gnitje korenin.Poleti, ob upoštevanju dejstva, da je vlaga v tleh pomembna, za vaše plumerie , da preprečite prehitro izhlapevanje vode iz tal, lahko uporabite zastirko (na primer dobro sesekljano lubje), ki bo med drugim ohranila korenine poleti, pozimi pa toplo.

VRSTA TLA - REPOT

Tam Plumeria pretovarjen je aprila

, praktično vsako leto. Če je rastlina preveč narasla in je prepotovanje problematično in je rastlina stara nekaj let, lahko nato odstranite zgornjo plast zemlje za približno 2,5-3 cm in jo zamenjate s svežim kompostom za lončke.

Za to rastlino je za zagotavljanje zdrave rasti in dobrega cvetenja nujna dobra zemlja. Najprej je treba vedeti, da mora imeti za glavno značilnost možnost, da omogoča hitro odvajanje odvečne vode in hkrati ohranja vlago določeno število dni.

Mešanico lahko sestavimo na naslednji način: 1 del rodovitne zemlje, 1 del grobega lubja, 1 del organske snovi in ​​1 del perlita (ali grobega peska). Za to rastlino priporočamo tudi dobro zemljo za kaktace dodajanje perlita ali peska, grobo.

Drug pomemben vidik, ki ga morate upoštevati pri ponovnem sestavljanju, je velikost lonca. Frangipani so rastline, ki potrebujejo prostor za razvoj korenin, zato ne izbirajte premajhnih loncev. Eden od načinov, s katerim je znano vedeti velikost lonca, je izračun 4-litrskega lonca za vsakih 30 cm višine rastline.

Osebno vedno priporočam uporabo glinenih loncev, tudi če se za to rastlino mnogi odločijo za plastične lončke (več drenažnih lukenj in cenejše), da bi zagotovili dobro pretok vode, no, rekel bi, da je popolna.

GNOJENJE

Od pomladi in poleti je treba gnojiti

vsake 2-3 tedne s tekočim gnojilom, ki ga razredčimo v namakalni vodi.

Od jeseni do zime je treba oploditev popolnoma ustaviti, ker je Plumeria gre za popoln vegetativni počitek, tako da se gnojil ne sme dajati, saj bi se kopičila v tleh, kar ustvarja škodljivo okolje za korenine rastline.

Za zagotovitev odlične rasti in odličnega cvetenja je treba ob ponovnem zagonu gnojila dati gnojilo, enako uravnoteženo z dušikom, fosforjem in kalijem (na primer 30: 30: 30, tj. 30 delov dušika, 30 delov kalija in 30 delov fosforja) Okoli maja preklopite na gnojilo z zelo visokim titrom Infofor (npr. 10:50:10), kar bo koristilo cvetenju. Pravzaprav dušik daje prednost razvoju zelenih delov v škodo cvetju in kaliju.

Poleg dušika, fosforja in kalija (makroelementi) pazite, da gnojilo, ki ga uporabljate za frangipani, vedno vsebuje tudi mikroelemente, kot so železo (Fe), magnezij (Mg), mangan (Mn), cink (Zn), baker (Cu), molibden (Mo), bor (B), vsi pomembni za pravilno rast rastlin.

CVEČENJE

Če zavarujete Plumeriapravo količino sončne svetlobe, vode in gnojil, kot je navedeno v ustreznih odstavkih,

cvetovi, ki jih boste imeli, bodo nepozabni

.

Rastlina običajno začne cveteti od maja meseca in se nadaljuje celo poletje.

IGRANJE

Tam Plumeria gojena kot sobna rastlina praktično ne zahteva obrezovanja

; na meji se v času ponovnega zasaditve odstranijo veje, ki so slabo zrasle ali suhe.

Obsežni posegi tudi niso potrebni za zunanje rastline, saj imajo po svoji naravi simetričen razvoj, če pa so potrebni za odstranitev bolnih ali poškodovanih delov pred mrazom ali patologijo ali za drugačno držo rastline, jih je treba izvedeno zgodaj spomladi.

Če je rastlina previsoka in jo želite zmanjšati, odrežite zgornje veje, zaradi česar bo rastlina obrodila stranske veje.

Tudi v primeru obrezovanja se ne bom nikoli utrudil ponavljati: sterilizirajte škarje, ki jih uporabljate za rezanje, zlasti če prehajate z ene rastline na drugo, po možnosti nad plamenom (ali z alkoholom ali belilom).

MNOŽENJE

Tam Plumeria množi se z rezanjem ali s semenom

. Pri izbiri, katero tehniko uporabiti, je treba upoštevati, da množenje s semeni predstavlja oviro, ki ob prevzemu genske spremenljivosti ne daje gotovosti, da bi imeli enake rastline kot matične rastline, v tem primeru, če želite če želite dobiti zelo natančen unfrangipani ali niste prepričani, da je seme, ki ga uporabljate, kakovostno, se je bolje odločiti za razmnoževanje s potaknjenci.

Množenje za Talea

Rezanje Plumeria lahko ga jemljemo kadar koli v letu, ukoreninjenje pa poteka spomladi ali zgodaj poleti. Če letalnice lovite v obdobju, ki ni pomlad, jih lahko hranite v toplem in suhem prostoru na zraku ali še bolje, če odrezan del potopite v suh pesek, tudi v tem primeru obstajajo odstotki, ki ne puščajo korenin, zato, da bi bili varni, vzemite jih spomladi.

Vršni potaknjenci naj bodo dolgi približno 35-45 cm in še daljši, tako da jih odrežemo tik pod vozliščem. Krajši kosi so pokazali, da ima rezanje težje koreninjenje in traja dlje, da cveti. Izberite jo tudi med Plumerie, ki so zdrave in robustne.

Priporočljivo je, da režete poševno, saj to omogoča večjo površino za ukoreninjenje in preprečuje nabiranje vode na tej površini. Uporabite rezilo ali zelo oster nož, da preprečite pretrganje tkiv in da je čisto in razkuženo (po možnosti nad plamenom ali z belilom ali alkoholom), da preprečite okužbo tkiv in ga razkužite pri vsakem rezu.

Po rezanju pustite potaknjence počivati, tako da jih za približno 7 dni postavite na suho in toplo mesto, da zacelite rano.

Medtem ko čakate, da se rana zaceli, odrezani del poprašite z rizogenim prahom, pomešanim z dobrim fungicidom širokega spektra (na voljo pri dobrem vrtcu), da spodbudite ukoreninjenje in preprečite kakršne koli napade glivic. Temna šota in grob pesek.

S svinčnikom naredite luknjo in jo razporedite, kot je prikazano na fotografiji. Nato pazite, da tla nežno stisnete.

Tla je treba takoj po sajenju obilno zalivati, dokler voda ne pride iz drenažnih lukenj. Po tem postavite vazo na sonce. Nadaljnji vir toplote na dnu lonca pomaga ukoreninjenju, tako da ga lahko v najbolj vročih urah postavite na betonsko ploščo, izpostavljeno soncu, ali v vsakem primeru na topla tla.

Zalijte, ko opazite, da se zemlja posuši.

Ko se začnejo pojavljati prvi poganjki (običajno po 6-8 tednih), to pomeni, da Plumeria se je ukoreninila.

Množenje s semeni

Če nameravate uporabiti semena, ki jih pridela vaša rastlina difrangipani, ne pozabite, da dolgo dozorijo, zato ne odrežite strokov iz matične rastline, tudi če se vam zdijo zrela, saj v resnici semena potrebujejo 8-9 mesecev za zrelost. Pustite jih celo zimo, če sploh, zavite v gazo ali najlonsko nogavico, da se semena ne bodo razpršila, ko se stroki odprejo.

Posamezen strok lahko vsebuje od 20 do 100 semen. Opazite, da bodo semena kmalu dozorela, ko bo strok črn in se bo začel odpirati na stičiščih. Od tega trenutka, po približno enem mesecu, se bo strok popolnoma odprl in sprostil semena.

Čas cvetenja a Plumeria iz semena so zelo spremenljive. Na splošno lahko rečemo, da bi lahko od tretjega leta lahko začeli uspevati, četudi so natančne navedbe dovolj približne. V vsakem primeru bo trajalo nekaj let.

Semena Plumeria sejati jih je treba v kompot, sestavljen iz treh delov rodovitne zemlje in enega iz grobega peska, ter zakopati, kot je prikazano na fotografiji, tako da loputa ostane v zraku, "debel" del pa zakopan.

Lonec postavite na sonce, tla pa nenehno vlažite do trenutka kalivanja, ki se zgodi po približno 7-15 dneh. Na tej točki nadaljujte z vzrejo rastlin, kot ste to storili do takrat, dokler ne spusti tretje-četrtega lista. Takrat lahko dvignete Plumeria z vso lončeno posodo in jo presadite v večji lonec z zemljo, ki je namenjena odraslim rastlinam, in jo tako obravnavajte. Običajno imajo približno po enem letu višino približno 30 cm, drugo leto približno 60-100 cm, tretje leto 100-150 cm in lahko začnejo cveteti.

Možno je tudi v Plumeria nadaljujte s presadki, da bi dobili rastline z cvetovi različnih barv.

PARAZITI IN BOLEZNI

The Plumeria niso rastline, posebej nagnjene k boleznim. V vsakem primeru so patologije, ki jih je mogoče najti, naslednje.

Temne lise na spodnji strani listov

Prisotnost teh madežev bi lahko pomenila, da pride do okužbe z delom kohinea, rjave ali bombažne kože. Če želite biti prepričani o prisotnosti te žuželke, vzemite le povečevalno steklo: bombažna kohinija je videti kot majhne bombažne kroglice, medtem ko je za rjavo kohinijo običajno značilna nekakšna temna in sijoča ​​diskusija. Če jih poskušate odstraniti tudi z nohtom, se zelo enostavno snemajo.

Sredstva: lahko uporabite bombažno palčko, namočeno v alkohol, s katero drgnete dele, kjer opazite prisotnost žuželke. Če je rastlina velika in lončnica, jo lahko tudi operemo z milnico z milim milom (ne pozabite, da jo nato dobro operete). Če pa je okužba še posebej resna, uporabite antikocidialno zdravilo, ki ga najdete v specializiranih centrih.

Listi z majhnimi rumenimi ali rjavimi lisami

Če potem opazite, da listi potem porumenijo, se zmečkajo in postanejo skoraj prašni, skoraj zagotovo teče okužba dela rdečega pajka. To so zelo nevarne in škodljive pršice za rastlino, za katere je značilno tudi dejstvo, da tvorijo tanke pajčevina, zlasti na spodnji strani listov.

Pravna sredstva: najprej je treba okoli rastline ustvariti bolj vlažno okolje, saj je suho okolje ugodno za njihovo širjenje. Če je napad še posebej resen, pa je treba posredovati s posebnimi akaricidi, ki jih najdemo v specializiranih centrih za vrtnarjenje ali v Consorziagrari.

Listi z majhnimi madeži rje

Na listih so majhne nekrotične rjavkaste lise oglate oblike, v skladu s katerimi se naknadno oblikujejo majhne rjave barve, predvsem na spodnji strani. Gre za napad tako imenovane rje, ki jo povzročajo glive ( Coleosporium spp.) zelo škodljiva, s širjenjem okužbe listi prezgodaj odpadejo.

Sredstva: odstranite in takoj odstranite prizadete liste z rastlin in območja gojenja, da preprečite njihovo širjenje okužbe, saj nastajajoče pustule niso nič drugega kot razmnoževalni organi glive, ki vsebujejo na tisoče spor. Po tem je treba uporabiti poseben pesticid za rjo, ki je na voljo v specializiranih trgovinah ali pri Consorziagrari.

ZANIMLJIVOST '

Izraz frangipani kot to rastlino pogosteje imenujejo, izhaja iz znamenitega parfuma, zelo razširjenega v 12. stoletju, ki ga je ustvaril italijanski plemič Muzio Frangipani, kot dišava Plumeria spomnil se je tega parfuma.

Frangipani gojijo praktično povsod, kjer to dopuščajo podnebne razmere. Na primer v Indiji se imenuje načrt templja zakaj njegove rože prinašajo v dar v templje; na Havajih se običajno uporablja za izdelavo vencev, ki jih gostom podarjajo v znak prijateljstva in miru ter za okrasitev svatov.

Obstaja še ena rastlina, ki se v Avstraliji imenuje Božični frangipaniv resnici pa ni eno Plumeria ali jeHymenosporum flavum (fotografija spodaj), ki pripada družini Pittosporaceae.


Plumerie

Uvod

Plumeria (pogosto ime Frangipani ) je rod rastlin iz družine Apocynaceae. Sestavljen je iz 7 ali 8 vrst pretežno listnatih rastlin grmičaste oblike ali srednje velikih dreves. Doma je v Srednji Ameriki (Mehika), lahko pa raste v vseh tropskih in subtropskih regijah. Tam Plumeria pogosto je povezan z oleandrom (prav tako pripada družini Apocynaceae) zaradi podobnosti cvetov nekaterih sort in ker oba vsebujeta dražilno in strupeno mlečno tekočino (če jo zaužijemo v večjih količinah). Izraz Apocynaceae pravzaprav izhaja iz grščine APO- ločevanje, odstranjevanje e CYNOS- pes, da ga označite, naj bo izven dosega psov in hišnih ljubljenčkov.

Botanično ime Plumeria je izmislil francoski botanik Joseph Pitton de Tournefort v čast kolegu botaniku in misijonarju Charlesu Plumierju, ki mu je pomagal med potovanji po karibskih državah pri iskanju in odkrivanju novih botaničnih vrst. PLumeria se pogosto imenuje tudi Frangipani, ki verjetno izhaja iz priimka italijanskega aristokrata, ki je ustvaril esenco, katere dišava je spominjala na vonj plumerije. Druga pogosta imena se uporabljajo glede na države, v katerih je Plumeria zelo razširjena, na primer: Pomelia na Siciliji (za katero se zdi, da izhaja iz napačnih odtisov rastlin na Havajih: Pua melia) Frangipanier v Franciji Flor de Mayo v Mehiki Jasmine de Cayenne (Brazilija ) Tempeljsko drevo (Indija) na Tajskem je starodavno in žalostno ime Lanthom nedavno zamenjalo cvet Leelawadee Lei na Havajih, s cvetovi katerega izdelujejo znamenite ogrlice (v resnici "lei"), ki jih turistom podelijo v znak dobrodošlice itd.

Vsaka vrsta plumerije ima natančno opredeljene znake, ki omogočajo njeno enostavno razlikovanje. Tam Plumeria stenophylla ima precej ozke, podolgovate in mesnate liste skromne velikosti, za razliko od Plumeria pudica ki ima značilne suličaste in tanke liste, ki vztrajajo tudi pozimi. Druga vrsta, ki ne odvrže listov, je Plumeria obtusa ki se razlikuje po usnjatih listih, večjih od zgoraj omenjenih in z zaobljenim skrajnim robom, čeprav je v resnici splošno znano kot "Singapur" in je doma v Kolumbiji. Posebno pozornost si zasluži Plumeria stenopetala zaznamujejo vitke veje ter ozki in podolgovati listi in cvetovi, katerih cvetni listi so zelo ozki in dolgi, bele barve in močnega vonja jasmina. Končno najbolj razširjena Plumeria rubra znotraj katere je na tisoče sort, ki jih odlikuje drža, barva cvetov (ki se spreminja od bele do rumene, roza, oranžne, rdeče, vijolične v vseh različnih odtenkih, tonih in kombinacijah). Prisotnost številnih sort je posledica enostavne hibridizacije, ki se spontano pojavi v naravi in ​​v zadnjem času tudi z roko človeka.

Cvetovi so običajno sestavljeni iz venca, ki ima 5 cvetnih listov, redkeje 4 ali 6 ali celo več, katerih oblika in barva se razlikujeta od vrste do vrste in od sorte do sorte. So hermafroditi, torej nosijo oba reproduktivna organa (plodnice = samica in prašniki = moški) na isti roži. To bi lahko napačno privedlo do misli, da lahko opraševanje z lahkoto poteka znotraj istega cvetja s prehodom cvetnega prahu od prašnika do stigme, ki mu morda pomaga delovanje vetra, vendar glede na omejeno število foliklov (plodov) v primerjavi z namesto tega bi lahko ugotovili, da obstaja veliko število cvetov, ki jih proizvede vsak cvetni pesek, da v isti rastlini obstaja možnost nezdružljivosti. Kot je znano, so vsi plumerji, razen P. pudica, oddajajo prijetne vonjave, predvsem ponoči, da privabijo molje, ki jih izkoriščajo za opraševanje. V resnici rože ne vsebujejo nektarja, toda njihove peneče barve in čarovniške esence, ki jih izvirajo, niso nič drugega kot vaba in molj, ki v svojem brezplodnem preletu z ene rože na drugo v iskanju nektarja ne razen dajanja prednosti cvetnemu prahu iz ene rastline v drugo. Kot smo že omenili, se oblika, velikost in barva cvetov zelo razlikujejo med različnimi vrstami in tudi med različnimi sortami. Posebej velja omeniti tako imenovane "pajekove" oblike, to je z ozkimi in dolgimi cvetnimi listi, kot je P. stenopetala ali nekatere sorte rubre, vključno z "teresa wilder", "hammaron's curry white", "shooting star", "pet sayrung" itd. je edina sorta na svetu, ki je doslej znana z dvojnim cvetom.

Difuzija

Danes je v vseh državah s toplim zmernim podnebjem enostavno naleteti na rastlino plumeria, v resnici pa se zdi, da je izvor te fascinantne rastline Srednja Amerika. Pravzaprav obstajajo pričevanja v rokopisih Majev, ki so bili dobro znani po terapevtskih lastnostih rastlinskega lateksa. Tu je ostal zaprt do celotnega šestnajstega stoletja, ko je bil, kot kažejo Španci, prvič uvožen na azijsko celino, kjer se je v nekaj stoletjih razširil, ko je našel idealen življenjski prostor za svoj razvoj. po vsem jugu, vzhodu celine. Hitro širjenje ni bilo samo na teritorialni ravni, temveč je postalo del kultur nekaterih populacij, kot na Tajskem v budističnih templjih, v Indiji v hindujskih templjih, kjer prevzame pomen nesmrtnosti. V devetnajstem stoletju so Evropejci in Američani spoznali čar plumerije in jo začeli uvažati za gojenje v botaničnih vrtovih in zasebnih vrtovih. V nasprotju s tem, kar bi si lahko predstavljali, središče difuzije na stari in novi celini ni karibsko območje, temveč jugovzhodna Azija. Zdi se, da je na Havajih (tako rekoč) pristal šele leta 1860 z roko vladnega uradnika, ki se je vrnil s potovanja v Azijo. Zdi se, da so Havaji naklonjeni velikemu prilivu turistov, izhodišče za Plumerijo, ki je začela kolonizirati države, kot so Florida, Kalifornija, Teksas in celo avstralska celina. Na Siciliji, kjer ga je enostavno videti na balkonih in ulicah obalnih območij, se zdi, da ga je leta 1845 predstavila roka pomembnega italijanskega lastnika ladij in konzula v Rusiji, don Gaetana Fiaminga, rojenega v Ripostu ( 1795) in se kasneje preselil v Palermo, kjer je postal partner podjetja Florio, da bi jim pomagal pri mednarodni trgovini. Zdi se, da je prva tovarna prispela v Riposto z veliko jadrnico, ki pripada floti v lasti družine Fiamingo, "Sant 'Anna", nato pa jo je ladjar Gaetano Fiamingo pripeljal v Palermo, kjer je našel ugodno okolje in se hitro razširil ven Govori se tudi, da se je Fiamingova žena poklonila ruski carici, ko je bila skupaj z možem Nicolo I, carjem vseh Rusij, gostila v bogatem domu družine Fiamingo v Palermu, ki je bil tudi sedež ruske Konzulat. Ta pričevanja (ki jih je predložil Valerio Longo Fiamingo in članek, ki ga je napisal prof. S. Correnti) bi pojasnila, zakaj sta oba glavna pola difuzije v

Gojenje

Plumerie dejansko zahteva malo gojitvenih postopkov, vendar je nekaj nasvetov koristnih za dobro rast vaših rastlin. Najprej je dobro vedeti, da imajo radi sončne lege, ki so naklonjene obilnemu cvetenju: v vsakem primeru je priporočljivo, da se v najbolj vročih poletnih dneh izogibate neposredni izpostavljenosti sončnim žarkom (ali pa jim vsaj ne manjka vode, da se ne bi naredili) trpijo po nepotrebnem) se bojijo mraza, zato jih je treba že pozno jeseni in zgodaj pozimi hospitalizirati v zaščitenem okolju, ki jih varuje pred nočnimi zmrzali in kjer temperatura ne pade pod 6-7 stopinj. prezračevano in suho, saj kombinacija nizkih temperatur in visoke vlažnosti škoduje rastlinam. Rastlina jeseni in pozimi preide v popoln vegetativni počitek, zato jo lahko zaščitimo tudi v temnem ali senčnem prostoru, kot je garaža ali zaprta veranda. Za tla obstaja veliko formul in vsak lahko pripravi svoje, kar je pomembno, da mora biti porozna, odcedna in mora biti sposobna ohranjati potrebno vlago, ki jo potrebuje rastlina, in namesto tega daje prednost odvajanju odvečne vode, odvisno od tal nato uporabiti namakanje, ki mora biti poleti redno in obilno (izogibati se presežkom), pozimi redko ali nič. Pred zalivanjem je dobro preveriti stopnjo namočenosti tal: če je ta suha, lahko daste vodo, sicer lahko zamudimo še en dan. Pozno jeseni se bodo z zniževanjem temperatur in svetlosti ter posledično upočasnitvijo vegetacije zalivanja postopoma zmanjševala, dokler se popolnoma ne ustavijo in rastline ne postavijo na mesto, zaščiteno pred dežjem, ali če še niso, ali v notranjost v manj ugodnih podnebjih. V tem obdobju plumerija skoraj ne potrebuje nobene oskrbe in jo je skoraj mogoče "pozabiti". Ko listi začnejo rumeneti, lahko počakate, da padejo sami ali pa se odločite, da jih odstranite ročno. V tem primeru se je priporočljivo izogibati trganju listov, vendar je dobra praksa, da jih razrežete, tako da na rastlino pritrdite približno 2-3 cm peclja, ki nato sam pade. Na ta način se izognemo povzročanju ran na deblu rastline in odpiranju možnih prehodov potencialnim patogenom, ki lahko povzročijo gnitje. V tem obdobju vegetativnega zastoja ali natančneje proti njegovemu koncu je treba izvesti postopke ponovnega zasaditve in / ali obnove tal, tudi delne,. Če imate težave s prostorom, lahko lonec enake velikosti uporabljate dlje časa, nežno odstranite zemljo na površini in bočno, skupaj s tanjšimi koreninami, kar ne povzroči velike škode, saj le-te na splošno izsušijo preostali prostor pozimi bo brezplačno napolnjeno s svežo ilovico. Spomladi, po vegetativnem ponovnem zagonu, tako da ko konice stebel začnejo bleščati in se prvi listi začnejo razlikovati, lahko začnete dajati nekaj gnojil, dobro je začeti z uravnoteženim gnojilom v svoji sestavi makro elementov ( npr. 20-20-20) in v majhnih količinah. Poleti ali vsekakor v celotni fazi, v kateri je rastlina v polni vegetaciji, je priporočljivo uporabiti gnojilo z visoko vsebnostjo fosforja in kalija ter se izogibati ali čim bolj zmanjšati zalogo dušikovih gnojil. Già in autunno e per tutto l'inverno, quando le piante sono in riposo vegetativo l'apporto di concimi è inutile se non addirittura dannoso.

La moltiplicazione

La moltiplicazione può avvenire per via gamica (da seme) o per via agamica (da talea o da innesto). Per seme, in primavera, utilizzando i semi freschi prodotti dai fiori dell'anno precedente. Questi è opportuno metterli a mollo in acqua per una notte: quelli ancora vitali si rigonfieranno mentre gli altri possono essere buttati. Dopo di che devono essere posti in contenitori riempiti con un composto di sabbia e torba in parti uguali, avendo cura di piantarli l'ala membranacea rivolta verso l'alto senza che quest'ultima venga ricoperta. La composta va mantenuta leggermente umida, senza eccedere nelle annaffiature e preferibilmente in un ambiente ben soleggiato e dove la temperatura non scenda sotto i 18-20 gradi. La germinazione avviene in circa 2-3 settimane. Gli aspetti negativi delle piante prodotte da seme è che solitamente fioriscano dopo 2-4 o più anni dalla semina, e inoltre, difficilmente i fiori sono gli stessi di quelli della pianta madre. Per questo motivo invece la riproduzione da seme viene impiegata nella ricerca di nuovi ibridi e varietà. La moltiplicazione per talee viene fatta prelevando alla fine del periodo di dormienza (quindi all'inizio della primavera) una porzione di ramo apicale della lunghezza non inferiore ai 30-40 cm, praticando un tagli netto , meglio se in senso obliquo. Le talee cosi raccolte vanno fatte asciugare in luogo asciutto e caldo per almeno dieci giorni ( a seconda della varietà queste possono rimanere vitali anche per un anno) prima di essere interrate in un composto ricco di sabbia anche in questo caso il terreno va mantenuto umido, senza però inzupparlo troppo, per evitare dannosi marciumi radicali delle nuove piantine. A differenza delle piante da seme, dalle talee invece, si ottengono esemplari identici alla pianta madre e anche fioriture molto più anticipate a volte riescono a fiorire anche lo stesso anno. Un metodo di moltiplicazione è l'innesto, cioè l'inserzione su un portainnesto di una talea utilizzando principalmente il metodo dello "spacco a V". In questo modo è possibile creare delle piante che portano diverse varietà di plumerie in modo da avere piante con rami che portano fiori di colori diversi. In genere l'innesto è utilizzato per ovviare ad alcuni problemi intrinseci di alcune varietà. Ad esempio per quelle varietà che radicano con difficoltà o che sovente hanno problemi di marciume radicale. Altri metodi di moltiplicazione sono la margotta aerea.

Le malattie, i parassiti e i rimedi.

Sostanzialmente la plumeria è una pianta molto rustica e resistente, ma nella nostra zona climatica i suoi peggiori nemici degni di importanza sono fondamentalmente i marciumi: radicale e apicale. Ciò è dovuto principalmente a fattori abiotici (in particolare quelli climatici) quali l'elevata umidità ambientale e del terriccio associata alle basse temperature. Questi marciumi, se non diagnosticati in tempo, possono portare anche alla morte della pianta. L'unico vero rimedio è la prevenzione: è opportuno quindi curare con attenzione il drenaggio del vaso (meglio se di coccio), e mantenere il terriccio poroso e drenante nel periodo invernale, se possibile disporre le piante in ambienti asciutti, ben arieggiati e dove la temperatura non scende sotto i 10 gradi (soprattutto per quelle varietà più suscettibili). infine, se possibile, o è difficile creare le condizioni sopra citate, effettuare un trattamento con un fungicida ad ampio spettro. Nel caso ci si accorga del marciume in ritardo, quando questo è già in corso, e la pianta non sia stata in grado di compartimentalizzare il marciume, è necessario tagliare la parte marcia fino a dove il tronco non risulta pulito e successivamente trattare con un fungicida ad ampio spettro (questo se il marciume interessa la parte apicale della pianta). Nel caso di marciume radicale o basale tagliare anche in questo caso la parte marcia alla base fino a quando non si trova il legno pulito. Con la parte apicale sana è possibile recuperare delle talee con cui fare delle nuove piante. Altri parassiti che frequentemente colonizzano le plumerie nei nostri ambienti sono il ragnetto rosso (Tetranychus urticae), alcune forme di cocciniglie, la Mectalfa pruinosa , gli afidi e più raramente i tripidi. Il più temuto e diffuso è sicuramente il ragnetto rosso che si manifesta principalmente nei periodi più caldi e umidi. I sintomi iniziali sono l'argentatura sulla pagina superiore a partire dalla nervatura centrale delle foglie, che via via si diffonde su tutta la pagina fino ai margini e il conseguente ingiallimento della stessa. Ciò è dovuto al fatto che il ragnetto è dotato di uno stiletto boccale che utilizza per succhiare il contenuto delle cellule svuotandole completamente i tessuti cosi depauperati della verde clorofilla tendono via via ad ingiallire. Il Tetranychus è difficile da vedere ad occhio nudo perchè le dimensioni delle femmine adulte sono inferiori al mezzo millimetro, esse producono un sottile strato di ragnatele sulla pagina superiore che è possibile notare guardando il profilo della pagina in controluce. Uno dei possibili metodi di lotta biologica prevedono l'utilizzo di un antagonista e predatore naturale che è il Phytoseielus persimilis, anch'esso appartenente alla famiglia degli acari che è in grado di distruggere in breve tempo grandi colonie. In alternativa è possibile ricorrere ai metodi di lotta tradizionale utilizzando degli appositi acaricidi che si trovano comunemente in commercio. Anche cocciniglie, afidi e Mectalfa pruinosa sono insetti con apparato boccale succhiatore che però, a differenza del ragnetto rosso, non attingono alle cellule superficiali, ma bensi suggono direttamente dai vasi linfatici della pianta. In questo modo tolgono nutrimento alla pianta per soddisfare il loro fabbisogno, ma poichè la linfa è per lo più costituita da zuccheri, la parte eccedente il loro fabbisogno viene espulsa formando sulle piante uno strato di melata appiccicoso. Questo diventa successivamente il substrato ideale per lo sviluppo di funghi patogeni e non. In questo caso si può intervenire in prevenzione evitando eccessi di concimazione azotate che favoriscono lo sviluppo di tessuti teneri e succulenti facilmente attaccabili dagli insetti, oppure con infestazioni in corso con i comuni insetticidi disponibili in commercio. Un metodo semplice può essere quello di trattare la pianta con una soluzione di acqua e sapone e successivamente lavare per bene la pianta.


PLUMERIA | CONSIGLI E CURA

Conosciuta come Frangipani o Pomelia, la Plumeria è una pianta originaria delle zone caraibiche e America centrale per poi diffondersi anche nelle zone con clima tropicale dell’Asia e Hawaii. In Italia del Sud, in Liguria e nelle zona in cui il clima non è troppo rigido, cresce rigogliosa in vaso o a terra. Pianta ornamentale profumatissima durante il periodo di fioritura, ha un portamento arbustivo e può raggiungere anche i 10 m di altezza.

Genere: Plumeria

Famiglia: Apocynaceae

Specie: P. Rubra

I fiori possono essere avorio, bianchi, gialli o fucsia in base alla specie, spesso profumati e con sfumature gialle nel centro. Le foglie sono carnose e di forma allungata, i rami sono radi e il fusto produce un lattice bianco tossico che è meglio maneggiare con cura. In condizioni climatiche ottimali la Plumeria inizia a fiorire a Maggio e prosegue per tutta l’estate.

Come la rendo felice?

È una pianta che ama le alte temperature, il sole e il clima mediterraneo. Se coltivata in zone con inverni freddi è importante non esporla mai a temperature sotto i 5 C°, il freddo infatti è il grande amico della Plumeria.
Durante l’estate va annaffiata in modo regolare e generoso ma senza mai creare ristagni, nel periodo autunnale, quando la pianta inizia a perdere le foglie è bene diminuire drasticamente le quantità di acqua fino ad arrivare all’inverno in cui la pianta andrà in “letargo” e non avrà più bisogno di acqua sino all’arrivo della Primavera successiva.
Le annaffiature regolari durante il periodo vegetativo garantiscono una fioritura generosa e costante, in carenza d’acqua farà molta fatica a mostrare i suoi fiori.

Dove la sistemo?

Se vivi in una zona in cui gli inverni sono molto rigidi è meglio provare la coltivazione in vaso, questo ti permetterà di spostare la pianta all’interno quando le temperature scenderanno sotto i 5 C°. Scegli un posto molto assolato, più luce e calore riceverà la Plumeria e più ti darà soddisfazioni, la vedrai crescere e fiorire in tutto il suo splendore.

Durante l’inverno il posto migliore è un luogo riparato dal vento e dalle gelate, non è importante che riceva molta luce in questo periodo dell’anno, sta riposando ed è bene lasciarla in pace.

Non dimenticare…

La stasi vegetativa di questa pianta è molto evidente. Con l’arrivo del freddo perde infatti tutte le foglie ed entra in un profondo riposo vegetativo. Potresti avere l’impressione che la pianta si avvizzisca ma non temere, tornerà in splendida forma con l’arrivo del caldo. In questa fase abbi solo cura di non bagnarla e proteggerla dalle correnti d’aria fredda.
È importante non dimenticare di concimare una o due volte al mese ma solo durante la stagione vegetativa (Primavera ed Estate)

E il vaso?

La Plumeria va rinvasata quasi ogni anno con l’arrivo della Primavera. Scegli un vaso profondo e non troppo piccolo perchè le sue radici crescono rapidamente e hanno bisogno di molto spazio per espandersi. In questo modo potrà crescere in modo armonioso e stabile. Un vaso di terracotta con foro per il drenaggio è un’ottima soluzione, in questo modo si garantisce un maggiore ricircolo dell’aria, l’apparato radicale ne sarà felice. Unico motivo per scegliere un vaso in plastica è che garantisce un ambiente più umido e minori irrigazioni. Valuta bene e scegli anche in base al tempo che puoi dedicare alla tua Plumeria. Se opti per il vaso in plastica ricorda l’importanza di non creare mai ristagni.
Quando la pianta inizia ad avere dimensioni importanti potrebbe essere utile sistemarla su un portavaso con ruote in modo da poterla spostare con più facilità.

Fotografie: Davide Buscaglia

Styling: Valeria Icardi e Carlotta Berta

Location: Docks Dora

Le altre piante di cui ho parlato le trovi qui!


Come far crescere le piante Plumeria all'interno

Posiziona la tua plumeria in una finestra soleggiata che riceve luce intensa (luce solare diretta) 4-6 ore al giorno. Le finestre rivolte a sud devono essere fortemente considerate perché forniscono la luce più brillante per la massima durata. Alcune persone fanno anche il possibile per spostare le loro piante durante il giorno per soddisfare i requisiti di illuminazione. Non hai una grande vetrata per la tua plumeria? Non disperare: puoi sempre provare a coltivare la plumeria in casa sotto una luce fluorescente per 14-15 ore al giorno.

Dato che la plumeria è una pianta tropicale, la temperatura è un'altra considerazione. Mantenere una temperatura interna di 65-80 gradi F. (18-27 C.) sarebbe l'ideale.

Quando innaffia le piante di plumeria in vaso, innaffiali profondamente. Tuttavia, assicurarsi di lasciare asciugare la plumeria tra le innaffiature perché le piante non amano i piedi bagnati. La decomposizione delle radici non è una buona cosa, gente! La tua plumeria apprezzerà anche un po 'di umidità per gentile concessione di una mattina e la bruma della buonanotte sulle sue foglie.

Plumeria sono considerati alimentatori pesanti. Per favorire la fioritura dei plumeria, utilizzare un fertilizzante a basso contenuto di azoto e ad alto contenuto di fosforo almeno una volta ogni due settimane dalla primavera all'autunno. Tieni presente che può essere difficile far fiorire un frangipane nonostante i tuoi migliori sforzi. Inoltre, un plumeria deve avere almeno 2-3 anni prima che sia abbastanza maturo da fiorire.

Le plumerie richiedono pochissimo nel modo di potare. La potatura è necessaria solo per rimuovere rami morti o morenti e per modellare la pianta, se lo si desidera.

La cura delle plumerie interne dovrebbe includere anche il controllo e il trattamento di routine per possibili infestazioni di insetti - in particolare gli acari di ragno sono una comune afflizione di plumeria indoor. L'olio di Neem è sempre buono da avere a portata di mano per il trattamento di problemi di insetti come si presentano.

Essere consapevoli del fatto che una plumeria coltivata in casa tutto l'anno non è completamente impermeabile per entrare in dormienza. Potrebbe ancora essere attivato da un fattore ambientale, ad esempio un cambiamento nell'illuminazione o nella temperatura. Quando viene attivata la dormienza, una plumeria perderà le foglie. Mentre il focus di questo articolo era sulla crescita della plumeria per tutto l'anno, è possibile, come molte persone, impostare la pianta all'aperto durante i mesi più caldi. Assicurati di riportarlo in casa quando le temperature iniziano a scendere a 55 gradi F. (13 C.) o sotto.


Plumeria coltivazione

Ordina Coltivazione di prima qualità e da soli 4,29€. Bakker.com: Coltiviamo la tua passione. Il tuo vivaio online Passeggiando tra le strade cittadine della Sicilia meridionale, non è raro imbattersi in coltivazioni di plumeria, questa pianta è amata dai siciliani! In Sicilia e in particolare a Palermo, tradizionalmente, per proteggere gli apici della pianta dal freddo invernale, venivano usati i gusci d'uovo

Coltivazione - da soli 4,29

  1. Le Plumeria non sono piante difficile da coltivare basta ricordare che essendo originarie delle zone tropicali hanno bisogno di alte temperature, sole, acqua, buon nutrimento. Il loro più grande nemico è il freddo. Sono infatti piante che devono essere allevate in pieno sole e possono essere coltivate sia in vaso che in piena terra
  2. Plumeria pianta: una proposta fiorita Le piante esotiche hanno un fascino al quale difficilmente si può resistere. Moltissime delle piante che più ci colpiscono e incuriosiscono, verdi o fiorite, provengono proprio da paesi lontani e il bello sta nel potersi cimentare nella loro coltivazione anche alle nostre latitudini
  3. La plumeria è una pianta tropicale. Cresce rapidamente, producendo delle masse fiorite e profumate tra marzo e ottobre. È un piccolo albero che raggiunge 1 metro di altezza arrivato a piena maturità. Sebbene non tolleri le rigide temperature invernali, la plumeria può essere piantata in un vaso e portata al chiuso quando il clima si fa rigido

Plumeria: coltivazione e fioritura - Idee Gree

  1. La Plumeria, chiamata comunemente Frangipani, è una pianta ornamentale esotica coltivata in appartamento per la bellezza delle sue foglie e per le bellissime tonalità di colore dei suoi splendidi fiori
  2. Plumeria della famiglia delle Apocynaceae - Coltivazione e cura dell'Plumeria. Home => Coltivazione delle piante => Coltivazione delle piante - Lettera P => Plumeria. Plumeria. Nome comune. Frangipani, frangipane, pomelia, plumiera, plumeria. Difficoltà della coltivazione. Richiede qualche attenzione. Classificazione botanica
  3. Coltivazione della Plumeria Il terreno preferito dalla Plumeria deve essere ricco di sostanza organica, con un buon drenaggio, con presenza di sabbia e altri materiali che facilitino lo smaltimento rapido dell'acqua in eccesso. Vivono bene, in natura, anche su terreni poveri, con rocce e pietre
  4. I fiori sono il principale motivo per cui la pianta viene coltivata, infatti in estate produce numerosi fiori molto grandi, con 5-7 petali, di colore bianco, rosa, rosso, giallo, solitamente con il centro di colore diverso dal bordo. Nelle prime ore della giornata i fiori della plumeria rubra sono molto profumati

. In tutte le altre regioni, la pianta deve essere coltivata in vaso, in modo da poterla proteggere senza difficoltà e spostarla in un luogo riparato nel periodo invernale Grazie al clima tipico di questa regione del Sud, la pianta può essere coltivata anche in vaso oppure direttamente nel terreno. Originariamente essa proviene dalle regioni dell'America tropicale, dal Messico, dal Venezuela e dai Caraibi. I fiori prodotti dalla plumeria sono molto belli e profumati e presentano differenti sfumature cromatiche Cura e coltivazione della plumeria La Pomelia potrà trovare collocazione all'aperto soltanto in aree con condizioni climatiche temperate, altrimenti sarà conveniente sistemarla in vaso in locali coperti. Di notevole e veloce crescita, se coltivata in piena terra potrà pervenire ad una estensione anche di diversi metri

Tutte le plumerie hanno le medesime esigenze e necessitano delle stesse cure, l'unica differenza la fa la resistenza al freddo. Pochi ibridi sono stati selezionati per resistere al clima più freddo così da consentirne la coltivazione in pieno campo Le varie specie di Plumeria vengono utilizzate come piante ornamentali per la ricca fioritura estiva, coltivate in vaso ad alberello sui terrazzi in Italia è diffusa la specie P. rubra, con le sue numerose varietà, che si può coltivare in vaso nelle zone più miti della Sicilia, Liguria e regioni centro-meridionali ed è volgarmente chiamata frangipani (in Sicilia è nota con il nome di pomelia) . A radicazione avvenuta, cosa che viene indicata dall'emissione di nuove foglie e nuovi getti, le piantine di Plumeria vanno trapiantate in singoli contenitori. Le nuove piante vanno poi allevate secondo la scheda di coltivazione della Plumeria- Frangipani La plumeria (o frangipane o melia) è una pianta tropicale a volte utilizzata come pianta da interno, ma più spesso coltivata nei giardini delle suddette aree. Poiché non nasce da un seme (le piantine giovani non somigliano affatto a quelle adulte), spesso la plumeria si propaga da talee, proprio per avere un clone della pianta madre Le Plumerie sono piante tropicali molto rustiche e adattevoli se coltivate in piena terra e in clima adatto ma, se tenuete in vaso o in climi non proprio adatti, necessitano di alcuni accorgimenti, sia per la loro crescita e fioritura ma anche per evitare marciumi o danni da insetti ed acari

Plumeria Frangipani Food, fertilizzante liquido per piante HighTech a base di azoto, fosforo e potassio, per radici, terreno, YANFENG LED Grow Striscia,Lampada Coltivazione Indoor,Lampada LED per Piante,Luminosità Dimmerabile per Serra Striscia LED Grow Spectrum Full On Auto off off Dimmerabile per Colture Indoor La Plumeria rubra, per la sua coltivazione, richiede una esposizione soleggiata e riparata dai venti freddi e dall'umidità invernale, mentre in estate queste piante vanno protette dalla eccessiva insolazione La Plumeria rubra, più comunemente Frangipani o Pomelia, è una delle piante più conosciute per la ricca, profumata fioritura disponibile in diverse sfumature di colore. Le informazioni utili sulla riproduzione, la coltivazione, le differenti varietà dai fiori esteticamente eleganti nelle forme

Hanno fiori profumati e carnosi, che compaiono prima delle foglie e durano a lungo, con petali arrotondati, simili a quelli dell'Oleandro, bianchi o giallini le foglie sono lunghe e acuminate.La plumeria rubra é una varietà capace di produrre piccoli fiori di colore rosso.. Frangipane coltivazione Esposizione. Questi arbusti sono sensibili al freddo, quindi é indispensabile garantirgli. coltivazione della frangipani (plumeria) La Plumeria preferisce posizioni a pieno sole, dove meglio evidenziano il colore dei fiori e la crescita risulta favorita. Terreno fertile e ben drenato, addizionato quindi con materiale inerte poroso in quanto può soffrire di marciume radicale La pianta di Plumeria rosa-giallo (Frangipani, Pomelia) appartiene alla famiglia delle Apocynaceae e proviene dall'America centrale tropicale. Portamento arbustivo con fusto carnoso che diventa legnoso col tempo, rami carnosi e grandi foglie lanceolate. In primavera, sviluppa fiori colorati, simili a quelli dell'Oleandro, riuniti in cime terminali, a 5-7 petali, profumati. Va esposta in.

Consigli per la coltivazione La plumeria nella maggior parte delle regioni italiane deve essere coltivbata in vaso, perchè si tratta di una pianta tropicale che ama il sole ed il caldo Frangipane fiore | Impariamo a coltivare la Plumeria. I frangipani sono i fiori della Plumeria, un genere di arbusti o piccoli alberi, tra i più belli e popolari delle zone tropicali Appartenente alla famiglia delle Apocynaceae, la Plumeria é originaria dell'America centrale. Nei climi soggetti a gelate cresce bene in serra o in veranda calda

Plumeria - Apocynaceae - Coltivazione e cura delle piante

  1. Coltivare la plumeria o frangipane significa portare sul balcone o in giardino una pianta con dei fiori splendidi e profumati, che in genere presentano il centro di un colore e il bordo di un altro e ci fanno pensare subito alle località esotiche.. La pomelia, infatti, è un arbusto di origine tropicale.Per la coltivazione, dunque, è preferibile un clima caldo, quindi, se abiti in zone con.
  2. are le Plumerie Approfondimenti botanici sulla Plumeria Articoli per mese. 03/2020 12/2019 Scroll Pagina. Inizio Pagina Su Pagina Gi.
  3. Plumerias sono piante da giardino o patio colorate e gratificanti. Come con qualsiasi pianta, specialmente quando è stressata, potresti avere problemi con i parassiti della plumeria. Una nota positiva, i parassiti plumeria comuni possono essere controllati con trattamenti semplici o biologici. Scopri di più qui
  4. Di Plumeria pudica esistono anche varietà a fiore rosato, o a foglia variegata . Coltivazione della Plumeria. La Plumeria essendo una pianta di origine tropicale necessita di alte temperature, sole, acqua e un buon nutrimento.Il loro più grande problema è il gelo. Esposizion

Plumeria o frangipane: consigli per la coltivazione

  • Plumeria: come prendersi cura di questa pianta dai fiori meravigliosi e dal profumo di estate. Frangipane o Pomelia. Se vivi in una zona in cui gli inverni sono molto rigidi è meglio provare la coltivazione in vaso, questo ti permetterà di spostare la pianta all'interno quando le temperature scenderanno sotto i 5 C°
  • Benvenuti a 'Come coltivare Plumeria - Frangipani Anytime Anywhere '>>> questo lei è per voi! Queste piante tropicali colorati sono nativi della regione caraibica del mondo, compresa la parte settentrionale del Sud America i paesi del G u yana, Venezuela, Colombia, molte delle isole caraibiche di Martinica alle Bahamas, Belize, e Yucatan penisola Messico e in tutto il Centro America
  • Usi. Le varie specie di Plumeria vengono utilizzate come piante ornamentali per la ricca fioritura estiva, coltivate in vaso ad alberello sui terrazzi in Italia è diffusa la specie P. rubra, con le sue numerose varietà, che si può coltivare in vaso nelle zone più miti della Sicilia, Liguria e regioni centro-meridionali ed è volgarmente chiamata frangipani (in Sicilia è nota con il nome.
  • Il nemico delle Plumerie è il freddo, esse amano le alte temperature, il sole e l'acqua. La loro esposizione ideale è ai raggi diretti del sole, può essere coltivata sia in vaso che in piena terra e può essere tenuta sia all'esterno che all'interno

Come Coltivare la Plumeria (con Immagini) - wikiHo

  1. azione dei rami e con fiori gialli, spesso dalle intense sfumature rosse. orologi www.reeftiger.it. Consigli utili Malattie relative a questa pianta Coltivazione: le Pomelie sono piante dal grande valore ornamentale, ideali per la coltivazione in vaso o in piena terra,.
  2. Plumeria rubra L., 1753: Nomi comuni frangipani, pomelia Storia, botanica e coltivazione della Plumeria a Palermo, Kalòs, 2006, ISBN 9788889224205 e ISBN 8889224207. Altri progetti contiene immagini o altri file su contiene informazioni su.
  3. ali, a 5-7 petali, profumati. Va esposta in zone.
  4. I coltivatori di fiori hanno bisogno di sapere come aiutare a radicare la plumeria, quali proprietà del suolo aiuteranno le talee a svilupparsi più velocemente. Al fine di radicare meglio le talee, si consiglia di utilizzare una miscela di torba e sabbia grossa, o una miscela per piante succulente con sabbia o perlite, che manterrà l'umidità
  5. Le plumerie possono essere coltivate, in Italia, solo nelle zone con clima invernale mite e, soprattutto, privo di gelate.Non è una pianta da appartamento. Non la si deve lasciare all'aperto durante l'inverno, ma nemmeno essere chiusa in casa perché patirebbe un clima troppo asciutto, con poca luce

La Plumeria sarebbe stata portata in Sicilia, nel 1810, da un armatore ripostese, tal Fiamingo, e da lì avrebbe conquistato il cuore, con i magnifici fiori dai colori sgargianti, delle donne del luogo fino a giungere, per altre vie, all'Orto botanico di Palermo che avvia una sua produzione che colonizza tutta la città della Conca d'Oro Plumeria (nome comune Frangipani) è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Apocynaceae. Esso è costituito da 7 o 8 specie di piante principalmente caducifoglie dalla forma cespugliosa o di alberi medio grandi. E' nativa del Centro America (Messico) ma può crescere in tutte le regioni tropicali e subtropicali La Plumeria è una cultura dall'aroma sorprendente e dai fiori incredibilmente belli. Questo articolo è dedicato alla descrizione di plumeria, le peculiarità della sua coltivazione a casa. Fiore di plumeria. La Plumeria è una bella pianta con fiori grandi e interessanti e un aroma pronunciato La Plumeria fiorisce nel periodo estivo, fra Giugno e Settembre, con fiori grandi a 5 petali carnosi e delicatamente profumati.Hanno svariate tonalità di colore, anche sfumati in base alla varietà e sono riuniti in numerosissimi gruppi da steli floreali. Fra le varietà presenti, le più coltivate sono La Plumeria è una pianta molto resistente alle malattie, nei nostri climi il suo peggior nemico è il marciume apicale, che compromette la fioritura, e quello radicale che può portare velocemente alla morte l'intera pianta, dovuti alle basse temperature ed alla umidità ambientale e del substrato

Video: Plumeria - Frangipani - coltivazione

Plumeria - Apocynaceae - Coltivazione dell'Plumeri

Plumeria - albero straordinariamente bello, che fiorisce con infiorescenze uniche di grandi fiori carnosi. Un residente dei tropici, è diventato il tesoro dei floricoltori che desiderano sistemarlo nella loro casa sul davanzale della finestra o nell'angolo della stanza Plumeria, aiuto!! Discussione in 'Giardinaggio' iniziata da Jackopo, 3 Marzo 2003. Jackopo Guest. forse sono un po' troppo ansioso, ma sono preoccupato sullo stato di salute della mia talea di plumeria. Qualcosa tipo Coltivazione di piante esotiche,. coltivazione della frangipani (plumeria) La Plumeria preferisce posizioni a pieno sole, dove meglio evidenziano il colore dei fiori e la crescita risulta favorita. Un terreno fertile e ben drenato, addizionato quindi con materiale poroso in quanto può soffrire di marciume radicale La plumeria pudica, nota anche come bouquet da sposa, è un albero semi-sempreverde che proviene da zone tropicali del sud america e in particolare dal venezuela. Di dimensioni medie, il suo tronco piuttosto sottile, ramifica dalla base, in più rami che arrivano.. Coltivazione della Plumeria: scegli l'ambiente giusto Per una corretta crescita della Plumeria assicurati di metterla a dimora in un luogo caldo. Questa pianta, infatti, non tollera il freddo e ha bisogno di una temperatura minima di almeno 18 gradi

Il frangipani o plumeria (Plumeria rubra) è un fiore che evoca immediatamente la Polinesia, ma non è la madrepatria: la decina di specie esistenti proviene interamente dall' America tropicale, in particolare dalle regioni caraibiche (Porto Rico, Giamaica, Cuba ecc.), dalla zona dell'istmo e dalla porzione settentrionale del Sud America, tant'è vero che gli esemplari più maestosi, veri e propri alberi ultracentenari, si trovano in Messico Plumeria è un genere di piante succulente tropicali appartenente alla famiglia delle Apocinaceae, la medesima di oleandro (Nerium oleander) e della pervinca (Vinca major e minor) e certamente tra le più belle per l'abbondante fioritura, densamente profumata.E' una pianta originaria delle aree caraibiche dell'America Centrale anche se oggi è praticamente naturalizzata in tutte le regioni.

Plumeria, cura e coltivazione del frangipane - Codiferro

La Plumeria è una pianta da fiore tropicale e subtropicale molto popolare per la sua fragranza e per il suo utilizzo nella creazione di ghirlande. La plumeria può essere coltivata da seme, ma può anche essere propagata molto bene da talee. Continua a leggere per saperne di più su come far crescere le talee di plumeria Per la sua crescita la plumeria ha bisogno di terreni fertili e ricchi di sostanze organiche per la coltivazione basta miscelare sabbia, corteccia o altro materiale poroso a terriccio universale 5 SEMI DI PLUMERIA DUKE La plumeria appartiene alla famiglia delle apocynaceae, è originaria delle zone tropicali dell'America centrale e delle zone caraibiche.Nel nostro paese la plumeria è conosciuta come frangipane, frangipani o pomelia.. Attenzione quando iniziate la coltivazione: in condizioni ideali, tale piante può superare i dieci metri d'altezza

Frangipane - Plumeria rubra - Plumeria rubra - Piante da

Le plumerie sono facili da coltivare, indipendentemente dalla regione in cui vivete. Sono piccoli alberi, alti 2-10 m, ma cresceranno e fioriranno in vasi relativamente piccoli per decenni. Muoiono con il gelo ma in autunno perdono le foglie e riposano fino alla fine di aprile, quindi sono facili da svernare in casa Come coltivare Plumeria nel Nord p > Native alle terre al riparo dal gelo in tutta l'America Centrale e delle Indie Occidentali , plumeria o frangipani ( Plumeria spp . ) Può essere coltivata in contenitori o in piena terra in un terreno moderatamente fertile che è sempre veloce drenaggio Arbusto perenne semideciduo, in caso di temperature fredde, va trattata come una pianta grassa, quindi va bagnata poco soprattutto in inverno è protetta dal gelo. Ideale per la coltivazione in vaso, anzi è consigliabile, produce in estate dei fiori appariscenti in gruppi molto profumati soprattutto nelle ore serali. Famiglia: Apocynacea

Plumeria - Frangipane - Piante da Giardino - Plumeria

La Plumeria, conosciuta anche con il nome di Frangipani, appartiene alla famiglia delle Apocynaceae. E' originaria delle Isole del Pacifico, dei Caraibi, del sud dell'America e del Messico ed è coltivata in tutte le regioni tropicali e subtropicali del mondo. Ha un portamento arbustivo o ad alberello, che può raggiungere anche i 10 metri Foto - Plumeria, pomelia o pianta frangipane: tanti nomi per una pianta fiorita di origine esotica, profumata, bella e adatta alla coltivazione dentro le mura di casa. Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione Per maggiori informazioni Frangipani Plumeria 'Hawaiian' su Bakker.com. 100% Garanzia Prodotti Freschi Imballaggio ecologico protettivo Ordina online

Pomelia: caratteristiche e coltivazione della plumeria o

Detto anche Frangipane, in onore del nobile romano che ne catturò la fragranza, è il fiore che impreziosisce le collane di benvenuto tahitiane, le stesse che incorniciarono l'amore tra Marlon Brando e la bellissima Tarita Teriipi Plumeria rubra Chiamato anche frangipani, è un arbusto dai grossi rami carnosi, verdi, all'apice dei quali ci sono foglie, grandi, lanceolate, appuntite. I fiori, all'apice dei rami, possono essere bianchi, rosa, gialli, arancione o rossi, intensamente profumati. La varietà presente è bianca con cuore giallo 6 aprile 2019 6 aprile 2019 ecosostenibile 0 commenti Coltivazione della Plumeria, Coltivazione frangipani, Come coltivare la Pomelia, Cultivation of the Plumeria, Cultivo de la plumeria Come coltivare la Plumeria Al genere Plumeria (L.) della famiglia delle Apocinacee appartengono alcune piante originarie dell'America tropicale

Pomelia - Piante da Giardino - Frangipane piant

20 SEMI DI PLUMERIA CAPALABA PINK. La plumeria appartiene alla famiglia delle apocynaceae, è originaria delle zone tropicali dell'America centrale e delle zone caraibiche.Nel nostro paese la plumeria è conosciuta come frangipane, frangipani o pomelia.. Attenzione quando iniziate la coltivazione: in condizioni ideali, tale piante può superare i dieci metri d'altezza Plumeria rubra è una decidui specie appartenenti al genere Plumeria.Originariamente originaria del Messico, America Centrale, Colombia e Venezuela, è stato ampiamente coltivata in climi subtropicali e tropicali di tutto il mondo ed è un giardino e parco pianta popolare, oltre ad essere utilizzato nei templi e cimiteri

Frangipane, pianta e cure - Idee Gree

14-feb-2019 - Esplora la bacheca Plumeria di Sandy Sera su Pinterest. Visualizza altre idee su Fiori, Piante, Fiori frangipani Plumeria obtusa L. Usi Le varie specie di Plumeria vengono utilizzate come piante ornamentali per la ricca fioritura estiva, coltivate in vaso ad alberello sui terrazzi in Italia è diffusa la specie P. rubra , con le sue numerose varietà, che si può coltivare in vaso nelle zone più miti della Sicilia , Liguria e regioni centro-meridionali ed è volgarmente chiamata frangipani (in Sicilia. Potatura - Come, quando e perchè potare le piante. La potatura è quella pratica, spesso necessaria per diverse piante ornamentali, per ridare una forma aggraziata persa con l'avanzare dell'età, oppure per riavere una pianta folta e ricca di foglie, oppure per contenere una crescita troppo esuberante, oppure per avere delle belle fioriture Un pacchetto di semi di plumeria comprendente circa 100 pezzi. Fiore molto bello, facile da coltivare. Adatto per bonsai, balcone, giardino, cortile, prato, fattoria, ecc. Facile da piantare, si può semplicemente piantare in cortile, giardino. è facile prendersi cura

Plumeria - Wikipedi

plumeria rubra - Le migliori marche Nella lista seguente troverai diverse varianti di plumeria rubra e recensioni lasciate dalle persone che lo hanno acquistato. Le varianti sono disposte per popolarità dal più popolare a quello meno popolare. Lista delle varianti di plumeria rubra più vendute. Clicca sulla variante che desideri per leggere le opinioni, lasciate dai clienti Acquista semi freschissimi di Plumeria rubra. Elevati tassi di germinazione, semi raccolti nell'ultima fioritura. Qualita garantita SeedsCactus.com per i semi di Plumeria rubra 9-apr-2020 - Esplora la bacheca plumeria di samantaromani, seguita da 208 persone su Pinterest. Visualizza altre idee su Fiori, Piante, Fiori tropicali In Italia troviamo la Plumeria nelle regioni centro meridionali e Liguria, solitamente utilizzata quale pianta ornamentale per abbellire terrazzi e giardini. La coltivazione non presenta difficoltà se si garantisce una esposizione soleggiata e un riparo invernale dai venti freddi e dal gelo

Talea di Plumeria - Frangipani - Casa e Giardin

La sua moltiplicazione avviene per innesto su varietà di Plumeria rubra se l'innesto viene fatto su un portainnesto tagliato alto, l'aspetto della pianta ricorderà quello di un salice piangente profumato. La coltivazione nel nostro ambiente si svolge in vaso essendo la specie sensibile al freddo come tutte le altre cugine plumerie Il Frangipani non è affatto una pianta semplice da coltivare se non si abita in un clima ideale. Persino in Sicilia è abituale proteggere i getti con gusci d'uovo dall'umidità notturna. Impensabile coltivata in piena terra nelle regioni di centro-nord, dove è necessario usare vasi abbondanti di terracotta, che verranno ritirati in serra appena si scende intorno ai 20C


  • 1 Descrizione
  • 2 Distribuzione e habitat
  • 3 Tassonomia
  • 4 Usi
  • 5 Coltivazione
  • 6 Avversità
  • 7 Note
  • 8 Bibliografia
  • 9 Voci correlate
  • 10 Altri progetti
  • 11 Collegamenti esterni

Comprende arbusti o alberelli anche di notevole dimensioni, a foglie caduche o persistenti, con fusto inizialmente carnoso che diventa legnoso con il tempo i rami, carnosi, sono poco numerosi le foglie grandi, lanceolate, oblunghe appuntite, sono di colore verde più o meno intenso a seconda della specie i fiori sono simili a quelli dell'oleandro e profumati, grandi, riuniti in cime terminali, portanti anche una cinquantina di fiori con 5-7 petali, di colore bianco, crema, rosa, rosso e giallo, sfumati al centro con vari colori. Produce grosse bacche, che come i frutti di moltissime specie della famiglia sono fortemente tossiche.

Il genere è originario della America tropicale, dal Messico al Venezuela, ai Caraibi alcune specie sono state introdotte e si sono diffuse in gran parte dei paesi a clima tropicale o subtropicale dell'Asia, e alle Hawaii. È diffusa anche in Sicilia, il cui clima si presta sia alla coltivazione in terreno che in vaso.

Il genere comprende le seguenti specie: [1]

Le varie specie di Plumeria vengono utilizzate come piante ornamentali per la ricca fioritura estiva, coltivate in vaso ad alberello sui terrazzi in Italia è diffusa la specie P. rubra, con le sue numerose varietà, che si può coltivare in vaso nelle zone più miti della Sicilia, Liguria e regioni centro-meridionali ed è volgarmente chiamata frangipani (in Sicilia è nota con il nome di pomelia). Cresce spontaneamente su tutta l'isola di Creta dove viene utilizzata come pianta da siepe e al porto di Candia funge addirittura da recinzione.

Richiede esposizione soleggiata e riparata dai venti freddi e dall'umidità invernale, in estate devono essere protetti dalla eccessiva insolazione, mentre d'inverno, quando perdono le foglie e vanno in riposo vegetativo, vanno protette dal gelo ricoverandole in locale secco e a temperature non inferiori ai 15-16 °C, in Sicilia le gemme apicali delle piante lasciate all'aperto vengono protette dall'umidità ricoprendole con gusci d'uovo in quanto marciscono facilmente in presenza di umidità si adatta bene agli ambienti salmastri.

Usare terriccio universale fertile, leggero ben drenato, addizionato di torba con sabbia o altro materiale inerte e poroso.

Annaffiature regolari e controllate nel periodo vegetativo, che va da maggio a settembre, evitando il ristagno o gli eccessi idrici che provocano irrimediabilmente fenomeni di marciume, nei periodi torridi spruzzare frequentemente la chioma nel periodo di riposo vegetativo sospendere le annaffiature, soprattutto per gli esemplari riparati in luoghi chiusi ombreggiati, per ottenere una buona maturazione degli steli con una fioritura abbondante nella primavera successiva.
Concimare regolarmente 2 volte al mese, utilizzando un fertilizzante liquido a basso titolo di azoto, miscelato all'acqua delle annaffiature.

La semina, utilizzata per ottenere nuove varietà, va effettuata in tarda primavera con i semi freschi, le piante così prodotte non fioriscono prima di 3-4 anni la moltiplicazione agamica avviene per talea semilegnosa in primavera, avendo l'accortezza di far asciugare il taglio per una dozzina di giorni, prima di essere interrate in un composto di torba e sabbia o perlite, fresco e ben drenato senza eccedere con le annaffiature porre attenzione al lattice tossico che fuoriesce dal taglio della porzione di ramo.

Un aspetto molto importante da tenere presente quando si decide il tipo di propagazione da adottare è che la moltiplicazione per seme implica una variabilità genetica, quindi non si ha in alcun modo la certezza che la pianta che nascerà sia uguale alla pianta madre. Pertanto, considerando il lungo periodo di attesa per ottenere finalmente la tanto sospirata fioritura, se non si è certi della provenienza del seme o se si vuole ottenere una pianta identica ad esempio a quella che coltiviamo nel nostro giardino, è meglio optare per la moltiplicazione per talea.


Video: Plumeria worlds most beloved garden plant


Prejšnji Članek

Kako dolgo murva do sadja

Naslednji Članek

Urejanje okolice voda